Attentato in Norvegia: Simbolismo, Israele, Pike

Il gruppo dei giovani del partito laburista, il quale apparteneva al partito politico dominante, è stato massacrato in Norvegia pochi giorni fa:

“Il Partito laburista (in norvegese: Arbeiderpartiet, A / Ap) è un partito social democratico norvegese [5] patner di alto livello del governo norvegese, parte della coalizione rosso-verde, il cui leader, Jens. Stoltenberg, è l’attuale primo ministro della Norvegia.

Il Partito laburista norvegese segue ufficialmente la corrente socialdemocratica. Il suo slogan dal 1930 è stato “lavoro per tutti”, il partito opta per una forte stato sociale, finanziato attraverso tasse e imposte. [6] Nel corso degli ultimi 20 anni, il partito è andato oltre ai principi dell’economia sociale di mercato nella sua politica, permettendo la privatizzazione di molti beni e servizi del governo, riducendo progressivamente le imposte sul reddito, dopo l’ondata di liberalizzazioni economiche del 1980. Il partito laburista identifica se stesso come un partito progressista che aderisce alla cooperazione sia a livello nazionale che a livello internazionale. La sua ala giovanile è la Lega della gioventù dei lavoratori ‘.

Fin dalla sua creazione, negli ultimi anni del 19 ° secolo, è costantemente cresciuto fino a diventare il più grande partito della Norvegia nel 1927. – Una posizione che mantiene da allora “(Fonte)

Come partito politico di maggioranza esercitano una grande influenza sulla politica estera. I giovani che sono stati uccisi avevano appena deciso di boicottare Israele:

“Due giorni prima del massacro di Utoya Island, il leader dell’AUF (movimento giovanile del Partito laburista) Eskil Pedersen ha rilasciato un’intervista al Dagbladet, il secondo giornale più grande della Norvegia, in cui ha rivelato quello che pensava su Israele.

Nel corso del colloquio, Pedersen ha dichiarato di “ritenere che fosse giunto il momento per misure più drastiche contro Israele, e v0rrebbe che il ministro degli Esteri imponesse un boicottaggio economico contro il paese”.

Pederson ha continuato dicendo, “Il processo di pace non conduce da nessuna parte, e anche se il mondo intero si aspetta che Israele rispetti i patti, non è così. Noi giovani laburisti proponiamo un embargo economico unilaterale contro Israele. “

L’AUF Labour Party Youth Movement è stato un attivo promotore della campagna di boicottaggio di Israele. Il quotidiano Dagbladet segnala che “L’AUF è stato a lungo un sostenitore del boicottaggio internazionale ad Israele, ma la decisione all’ultimo congresso, esige che la Norvegia imponga un embargo economico unilaterale del paese aumentando la severità nei controlli rispetto al passato “.

“Riconosco che questa è una misura drastica”, ha dichiarato Pedersen, “ma penso che fornisca una chiara indicazione sul fatto che siamo stanchi del comportamento di Israele, tutto qui”. (Fonte)

I psicopatici satanisti che controllano tutti i governi di questo nostro mondo non sono ebrei, sono luciferiani. Vogliono provocare una guerra che distruggerà tutte le altre religioni, tra cui l’ebraismo, in modo che il loro dio sarà l’unica divinità venerata in tutto il mondo. Come questo ultimo incidente dimostrerà, non sono amici di Israele o degli ebrei.

Albert Pike, uno dei fondatori del Rito Scozzese della Massoneria, e un devoto luciferiano, scrisse:

La Terza guerra mondiale deve essere fomentata approfittando delle differenze causate dagli agenti del Illuminati fra i sionisti politici ed i capi del mondo islamico. La guerra deve essere condotta im modo tale che l’Islam (il mondo arabo musulmano) e il sionismo politico (lo stato d’Israele) si distruggano reciprocamente. Nel frattempo le altre nazioni, una volta di più divise su questa circostanza saranno costrette a combattere fino al punto di un completo esaurimento fisico, morale, spirituale ed economico… libereremo i nichilisti ed gli atei e provocheremo un cataclisma sociale che in tutto il suo orrore mostrerà chiaramente alle nazioni l’effetto dell’ateismo assoluto, origine di ferocia e dell’agitazione più sanguinaria. Allora dappertutto, i cittadini, obbligati a difendersi contro la minoranza del mondo dei rivoluzionari, stermineranno quei distruttori di civiltà ed la massa, disillusa dalla Cristianità, i cui spiriti deistici da quel momento saranno senza bussola o direzione, ansiosa per un ideale, ma senza conoscere dove rendere la propria adorazione, riceverà la vera luce attraverso la manifestazione universale della dottrina pura di Lucifero, portata infine alla vista pubblica. Questa manifestazione risulterà dal movimento reazionario generale che seguirà con la distruzione della cristianità e dell’ateismo, entrambi conquistati e sterminati allo stesso tempo.. ” (Fonte)

La gente di questo mondo ha bisogno di riconoscere che i veri nemici che camminano tra di noi sono gli psicopatici satanisti che cercano di provocare la totale distruzione dell’umanità attraverso i loro agenti provocatori. Sono i più ricchi dei ricchi, i banchieri internazionali e i veri leader politici di questo nostro mondo. I loro nomi infarciscono le liste delle varie Organizzazioni degli Illuminati come il Council on Foreign Relations, Bilderbergers e ai gruppi Tavola Rotonda.

SIMBOLISMO MASSONICO

In Massoneria, i colori hanno un significato:

“L’assegnazione di significati simbolici ai colori probabilmente è vecchia quanto il simbolismo stesso. Per citare uno degli esempi dalle pratiche di un popolo antico si possono prendere in causa gli egiziani, quei maestri antichi del simbolismo alla quale il ricercatore di simboli massonici si rivolge per cercare di capirli, utilizzarono i colori nei loro geroglifici per trasmettere certe idee precise, ogni colore è espressivo di certe concezioni. I geroglifici degli spiriti dei morti erano caratterizzati dal bianco. Agli uomini venne attribuito il colore rosso per la carnagione, mentre alle donne il giallo. Il Zaffiro era il colore del dio egizio Amon. Il verde era il colore usato per la carne del dio Ptah, fondatore del mondo, lo spirito creativo e attivo dell’intelligenza divina, e fu anche il colore usato per la carne di Lunus, la luna. Rosso-marrone era il colore dato alla carne di Thoueri, la concubina di Tifone. Infine nero era il colore di Anubi, il dio dei morti e dell’imbalsamazione.

I colori simbolicamente significativi nella massoneria sono il porpora, il rosso, il bianco, il nero, il verde, il giallo, viola e blu. Ogni colore ha per scopo l’insegnamento al Massone di una preziosa lezione morale o il richiamo su alcuni fatti storici di interesse Massonico.

Il blu è il colore supremo della Massoneria. In primo luogo, perché è quel colore che, tra tutti quelli utilizzati in Massoneria, è una conquista massonica intoccabile di ogni confratello. Il Royal Arch Mason tenterà di fare suo il colore rosso, il Maestro Perfetto si sentirà titolare esclusivo del verde e del nero, e così via, ma il blu viene riconosciuto da ogni Massone come appartenente a tutti noi e nessun massone, qualunque sia il suo grado, metterà in dubbio la proprietà del blu del Maestro Massone …. (Fonte)

Per gli antichi egizi, il colore blu (zaffiro) era il simbolo del dio Amun, che più tardi divenne Amon-Ra. Egli era il dio dei poveri. Il fatto potrebbe anche essere collegato al socialismo e al comunismo.

All’interno degli Illuminati, la programmazione tramite colori viene utilizzata per creare assassini proprio come quello norvegese:

“Una volta che il bambino si identifica completamente con il colore (o meglio, al modello per cui il sistema accetta questo colore), allora viene insegnato in modo graduale, attraverso molte sessioni di allenamento, cosa significhi il colore blu. Vengono messi in piedi drammi, dove la piccola vittima reciterà con altri bambini nel ruolo di “blu”. Sono drogati, ipnotizzati, traumatizzati, costretti ad agire in determinati modi che rispecchiano gli insegnamenti ricevuti sul “blu” . Diversi allenatori e regioni assegneranno significati diversi a colori diversi. Molti sistemi militari sono codificati in blu. I militari sottoposti a tale training vengono chiamati periodicamente per rafforzare la loro programmazione. Se l’allenatore volesse in un secondo momento accedere ad un sistema blu, dovrebbe indossare un capo di abbigliamento o una sciarpa del colore che vogliono raggiungere. ” (Fonte)

Il blu è il colore della programmazione militare. Potrebbe anche essere il colore dell’altra personalità del killer il che spiegherebbe pechè fosse vestito di blu nella foto sopra. Le multi personalità vengono create dalla scissione dell’ego attraverso il condizionamento basato sul trauma. Le altre personalità possono essere addestrate a maneggiare le armi, a uccidere decine di persone, proprio come l’attentatore Norvegese.

Questo incidente urla “Candidato Marciuriano”

Fonte Fonte

About these ads

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 25 luglio 2011 su Anders Behring Breivik, Attentato, Egitto, Illuminati, Mk-Ultra, Norvegia, Programmazione Beta, Programmazione Delta, Programmazione Monarch, Programmazione Theta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 3 commenti.

  1. Potresti spiegare il concetto di “Candidato Marciuriano”?
    Su internet non riesco a trovare una definizione soddisfacente

  1. Pingback: Attentato in Norvegia: Simbolismo, Israele, Pike / 1LLUMINATI.COM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 525 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: